CONFIDENTIALITY, INDEPENDENCE & COMPETENCE

SV GROUP SWITZERLAND

CONFIDENTIALITY, INDEPENDENCE & COMPETENCE

SV GROUP SWITZERLAND

VALUE ADDED AUDIT

SV GROUP SWITZERLAND

CERTIFICAZIONE DI SISTEMI

Certificazione di sistemi di gestione della qualità ISO 9001:2015

Lo scopo di questa norma è quello di implementare un sistema di gestione standard. Nello specifico, le aziende certificate ISO 9001:2015, implementano un sistema di gestione per la qualità che comprende i seguenti punti chiave: – conoscenza dei principali processi aziendali con lo scopo di individuare tempestivamente le opportunità ed evitare i potenziali rischi – effettuare audit di certificazione e mantenimento aumenta la fiducia e rafforza l’immagine dei clienti e altre parti interessate Attualmente sta subendo una riduzione della burocrazia e la sua visione è focalizzata sull’analisi e la gestione del rischio.

 

Certificazione di sistemi di gestione ambientale ISO 14001:2015

La certificazione del sistema di gestione ambientale permette all’organizzazione di dimostrare alle istituzioni, ai cittadini e ai clienti il proprio impegno per il rispetto dell’ambiente. L’azienda certificata ISO 14001:2015 è in grado di minimizzare i rischi e migliorare costantemente la prestazione ambientale. Pone inoltre l’attenzione alla verifica del ciclo di vita completo di beni e servizi, secondo uno sviluppo sostenibile. Un orientamento imprenditoriale prontato al successo sostenibile rafforza la fiducia verso clienti, fornitori e partner. Rafforza inoltre la propria immagine sul mercato.

 

Certificazione per la sicurezza del lavoro e la tutela della salute (La BS OHSAS 18001:2007 sarà sostituito dal 11 marzo 2021 dalla ISO 45001)

Le aziende che vogliono valorizzare l’impegno a garantire la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro con un sistema di gestione per la sicurezza, possono servirsi di questo standard BS. Grazie a questo sistema accresce la produttività (meno giornate lavorative perse) e aumenta il consenso verso il datore di lavoro. Migliorare ed accrescere la fiducia verso clienti, dipendenti e partner è possibile tramite un’accurata valutazione volta ad approfondire le seguenti tematiche: analisi dei rischi aziendali, presa di coscienza dei rischi reali e potenziali, manuale con le procedure della sicurezza , analisi delle statistiche infortuni e obiettivi di miglioramento.

 

Certificazione dei sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni (ISMS) ISO 27001:2014 La norma ISO 27001

pubblicata nel 2013 è stata tradotta in italiano e convertita in norma UNI nel marzo 2014 come UNI CEI ISO/IEC 27001:2014 – Tecnologie informatiche -Tecnica per la sicurezza – Sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni – Requisiti. Tramite la norma vengono specificati i requisiti per stabilire, attuare, mantenere e migliorare in modo continuo un sistema di gestione per la sicurezza delle informazioni e trattare gli eventuali rischi relativi alla sicurezza delle informazioni (adattati alle necessità dell’organizzazione). È importante sensibilizzare (sia l’azienda stessa ma anche coloro che usufruiscono dei servizi/prodotti offerti dalla stessa) sul fatto che le informazioni siano un bene da proteggere; questo garantisce le basi giuridiche e contrattuali e favorisce la fiducia nel contatto con clienti, organizzazioni pubbliche ed e-commerce.

 

Certificazione SA 8000

È utile alle imprese che operano nel mercato globale o in aree dove è importante sottolineare l’impegno per il lavoro socialmente sostenibile ed eticamente rispettoso degli Stakeholders (soggetti interessati, per es. organizzazioni non governative, sindacati, mass media ecc…).

 

Certificazione 22000:2015

Nel settore alimentare e nella produzione di mangimi esistono dei requisiti per l’analisi dei punti critici (temperatura, percorsi incrociati ecc.), quindi, l’HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) emessa nell’ambito del cd. “Codex Alimentarius” dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS – quest’anno si tratta dell’ormai 21a edizione), la norma PAS 220:2008 (norma che descrive dettagliatamente il sistema dei requisiti necessari per la produzione sicura di materie prime alimentari) e la norma ISO 22000 (Sistema di gestione per la sicurezza alimentare – SGSA) che raggruppa tutte le norme precedenti e definisce i requisiti del sistema di gestione per la sicurezza alimentare nel corso di tutta la catena, a partire dalla materia prima fino al prodotto finale, incluso l’imballaggio, la tutela e la distribuzione. Grazie combinazione della gestione del sistema e dei punti critici di controllo, la norma ISO 22000 contiene indicazioni su tutto ciò che si è dimostrato efficiente ed efficace nel campo della gestione di qualità e controllo della sicurezza alimentare. La norma ISO 22000 si riferisce ai metodi consolidati, in particolare riguardanti processi tecnologici di produzione, norme igieniche riguardanti i sistemi di produzione, trasporto, stoccaggio e sistemi di controllo. È importante che il sistema si sviluppi e si perfezioni assieme allo sviluppo tecnologico e sociale dell’azienda; in tal modo diventerà parte integrante della gestione aziendale sia dal punto di vista umano che finanziario.

 

UNI 11200:2010 – UNI EN 15838:2010

L’azienda attraverso questa norma ottiene servizi di relazione con il cliente, con il consumatore e con il cittadino attraverso centri di contatto. Occorre quindi avere una strategia e politica gestionale, un’area dedicata alle risorse umane, un’infrastruttura “complessa” (con canali di comunicazione, ambiente di lavoro, back up dati), processi definiti (campagne MKTG, progettazione del servizio, centrali operative e analisi dati) e un’area riservata all’analisi della soddisfazione del cliente (rilevazione implicita ed esplicita).

 

UNI CEI 11352 – UNI CEI EN ISO 50001:2011

Si tratta di una norma italiana che stabilisce i requisiti minimi per le società che vogliono svolgere il ruolo di Energy Service Company (ESCo). La norma 50001 specifica invece i requisiti per creare, avviare, mantenere e migliorare un sistema di gestione dell’energia. L’obiettivo di tale sistema è di consentire che un’organizzazione persegua, con un approccio sistematico, il miglioramento continuo della propria prestazione energetica comprendendo in questa l’efficienza energetica nonché il consumo e l’uso dell’energia. Il gruppo SV gestisce le due norme integrandole con il sistema 14001:2004, sviluppando i monitoraggi con fogli elettronici

TUTTE LE NEWS DI SV GROUP

CONTATTI

Prima di inviare la richiesta prendere visione dell'informativa privacy.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca